Homepage English Version FAQ Link Utili Carta della sicurezza Contatti
Aiuto?
Chi è l'Aiscat
Le Associate
News
News recenti
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
Archivio 2004
Archivio 2003
Archivio 2002
Pubblicazioni
Notizie dall'Europa
Eventi
asecap
IBTTA
Io Non Rischio
Contact Center
 Osservatorio Furti e rapine agli autotrasportatori
Soccorso Meccanico
reets
easyway
 
16 gennaio 2009

EUROVIGNETTE: AISCAT, ANITA E FAI PER L’EQUITÀ DEL TRASPORTO

Posizione condivisa per Aiscat, Anita e Fai sul pacchetto  UE “Greening Transport” che contiene anche una proposta di revisione della Direttiva sulla tariffazione del trasporto merci stradale, la cosiddetta Eurovignette.
Si agli obiettivi europei della preservazione delle risorse naturali e dell’applicazione del principio di pagamento commisurato all’uso del bene ed al danno ambientale prodotto, ma Aiscat, Anita e Fai sottolineano che tali obiettivi non devono articolarsi in una penalizzazione di una modalità di trasporto a vantaggio di altre, ipotesi sulla quale avanzano forti dubbi, in linea anche con quanto espresso dal Governo italiano nel corso del Consiglio UE Trasporti tenutosi recentemente.
In riferimento al nostro Paese, le tre Associazioni sottolineano che la proposta UE sottovaluta che, per il traffico transalpino, se si ipotizzano come valide le date  fissate dai Coordinatori europei di apertura dei trafori ferroviari sugli assi Torino/Lione e del Brennero, tali linee saranno disponibili ben oltre il 2020. Fino ad allora, il traffico merci, ove venga data attuazione alla proposta di Direttiva in esame, costerebbe di più in termini assoluti con evidenti ricadute sui prezzi e sull'economia nazionale.

<< news precedentinews successive >>