AISCAT News

AISCAT Informazioni – Edizione Mensile 07/2023

In linea con l’andamento registrato negli ultimi mesi, anche a luglio si consolida il trend di crescita delle percorrenze totali, con un aumento piuttosto sostanziale del +4,1% rispetto all’analogo periodo del 2022.

Nel dettaglio, risalta in particolare il valore dell’incremento del traffico pesante che, con il +2,5%, fa segnare una delle variazioni più consistenti da inizio anno. È comunque la componente leggera a pesare maggiormente (+4,5%), considerati anche i movimenti connessi al periodo estivo e ai flussi dei vacanzieri, favoriti tra l’altro dalle eccezionali condizioni meteorologiche.

In termini di cumulato, rispetto allo stesso arco temporale del 2022, si rafforza quindi l’aumento delle percorrenze dei veicoli leggeri (+6,6%), mentre i veicoli pesanti fanno registrare un valore più contenuto pari al +0,9%. A livello complessivo, da gennaio il traffico sull’intera rete assomma a quasi 50 miliardi di veic-km a fronte dei 47,3 miliardi dell’anno precedente, con una crescita del +5,1%.

Passando all’analisi dei dati relativi alla sinistrosità, a luglio, nonostante l’incremento dei traffici, tutti gli indicatori fanno registrare risultati decisamente positivi in termini di riduzione degli eventi e di vittime. Nel confronto su base mensile, a fronte di una diminuzione del -6,3% del tasso di incidentalità, gli incidenti mortali e i morti, sempre normalizzati con le percorrenze, si sono sostanzialmente dimezzati (-48,5% e -47,0% rispettivamente).

Unico dato in relativa controtendenza è quello relativo ai feriti che rimangono all’incirca stazionari (+0,1%).

Pur con valori minori, si vanno quindi a consolidare ulteriormente i già positivi tassi dei cumulati da inizio anno con un -3% circa di incidentalità, che arriva al -12,7% per quella mortale. Ancora migliore il dato della mortalità che supera il -18%.

Per continuare a leggere scaricare la versione integrale del notiziario in versione pdf cliccando il bottone qui sotto.