AISCAT News

AISCAT Informazioni – Edizione Mensile 12/2023

L’anno in esame si chiude con un ulteriore consolidamento del trend di crescita del traffico rispetto all’anno precedente (+3,8%), collegato sia al rialzo significativo della componente veicolare leggera (+4,7%) sia – seppur con un incremento più moderato – di quella pesante (+0,9%). In termini assoluti, le percorrenze totali nel 2023 hanno superato la quota di 86,7 miliardi di veicoli-km, dato maggiore di quello del 2019, pre-pandemia, che rappresentava finora il massimo mai registrato lungo l’intera rete autostradale a pedaggio.
Nel dettaglio delle risultanze mensili, si evidenzia il sensibile aumento del traffico leggero (+5,6%) anche agevolato da condizioni meteorologiche complessivamente favorevoli per la stagione, mentre il traffico pesante registra una flessione di poco superiore il punto percentuale (-1,4%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Sempre su base mensile, la disamina dei dati di sicurezza stradale evidenzia da un lato la riduzione dell’incidentalità, ma dall’altro una maggiore gravità dei sinistri, con l’aumento, pur parziale, dei feriti e dei morti. Al solito, si ricorda però come su numeri esigui, quali quelli in esame, a minime differenze in valore assoluto corrispondono variazioni percentuali più marcate.
A livello di dato cumulato annuale, invece, si sottolineano i risultati decisamente positivi in termini di riduzione della mortalità.
A fronte di un numero di incidenti lievemente maggiore (con un tasso, però, in calo del -1,7% considerato l’aumento complessivo del traffico), si sono registrati infatti il -18,0% di incidenti mortali e il -25,8% di morti. Valori che, normalizzati con le percorrenze, diventano ancora più significativi (-21,0% e -28,6% rispettivamente).
Risulta invece in relativa controtendenza il dato dei feriti che, sempre in rapporto al traffico, cresce di un punto percentuale.

Per continuare a leggere scaricare la versione integrale del notiziario in versione pdf cliccando il bottone qui sotto.